top of page

Al Centro Saint-Bénin di Aosta Angeli e Demoni in mostra


Letizia Leonardi (Assadakah Roma News)-

"Angeli e Demoni" è il titolo della mostra dell'artista armeno Arshak Sarkissian, che sarà inaugurata venerdì 29 luglio, alle 18.00 al Centro Saint-Bénin di Aosta. L’esposizione è stata curata da Dominique Lora ed è composta da una selezione di dipinti, disegni, incisioni e installazioni. Le opere di questo artista armeno, che vive e lavora a Londra a e Yerevan, sono animate da strane figure. Si notano saltimbanchi, popolani, cantastorie, folli, pescatori, scimmie, strani animali antropomorfi e fenomeni da baraccone. Ma se i personaggi risultano grotteschi, le pose sono piuttosto classicheggianti e le loro espressioni sono composte pur rivelando il dramma di un’umanità magnetica che attrae. Sarkissian nelle sue tele riproduce scene di vita quotidiana e familiare. In esposizione ci sono anche disegni e incisioni ispirati al soggetto dei Freak Shows e ai Caprichos di Francisco de Goya, fotografie di archivio degli artisti di spettacolo, noti grazie all’omonimo film di Tod Browning del 1932.

La mostra comprende anche l’installazione "Anime Immaginarie", una scenografia teatrale con maschere e costumi particolari, inquietanti ma anche magici e che mettono in relazione l'umanità e la natura, la bellezza e la bruttezza, delle costanti nelle varie espressioni artistiche armene.Trovarsi di fronte a queste opere vengono in mente delle analogie con Arcimboldo, Gustave Moreau e alcuni film di Stanley Kubrick. Arshak Sarkissian è nato nel 1981 e fin da piccolo ha manifestato la sua passione per l'arte. Il suo stile pittorico unisce il classico con il contemporaneo attraverso personaggi tra il fantastico e il reale. Apprezzamenti per questa particolare mostra sono stati espressi dall'assessore Jean-Pierre Guichardaz che ha sottolineato come questo evento sia anche l'occasione per far conoscere la Repubblica d'Armenia, proprio nell'anno del trentesimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra questo bellissimo Paese e l'Italia. Ad illustrare l'esposizione c'è un catalogo in italiano e in francese, pubblicato da Sagep, con testi di Dominique Lora e della dirigente delle attività espositive Daria Jorioz, disponibile al prezzo di 20 euro. La mostra è stata prodotta da Glocal Project Consulting di Roma con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica d’Armenia in Italia. Nonostante la sua giovane età, Arshak Sarkissian, ha già al suo attivo molte mostre personali, allestite in diversi Paesi del mondo. Le sue opere sono esposte in moltissime importanti gallerie del mondo. Il costo del biglietto intero è di 6 euro, 4 euro quello ridotto. L'ingresso è invece gratuito per i minori di 25 anni. Questa mostra, per chi intende visitare alti siti, è inserita nel circuito di Abbonamento Musei. "Angeli e Demoni" si può visitare dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 e resterà aperta fino al 6 novembre 2022.

Per informazioni: Tel. 0165. 275937 – u-mostre@regione.vda.it – Centro Saint-Bénin Via Festaz 27 – Aosta – Tel. 0165. 272687 – www.regione.vda.it














VDA: APRE AL CENTRO SAINT-BÉNIN LA MOSTRA ARSHAK SARKISSIAN-6-



L'esposizione è accompagnata da un catalogo bilingue (italiano,

francese) edito da Sagep, con testi di Dominique Lora e di Daria

Jorioz, acquistabile in mostra al prezzo di 20 euro. La mostra,

prodotta da Glocal Project Consulting di Roma, ha ottenuto il

patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica d'Armenia in Italia.

VDA: APRE AL CENTRO SAINT-BÉNIN LA MOSTRA ARSHAK SARKISSIAN-5-



La mostra è arricchita infine dall'installazione Anime Immaginarie,

una scenografia teatrale composta da maschere e costumi misteriosi,

inquietanti ma anche magici e liberatori, che mettono in scena un

incontro tra umanità e natura, bellezza e bruttezza. L'installazione

evoca una fantasia creativa che ricorda da vicino maestri del passato

come Arcimboldo, Gustave Moreau e, più di recente, opere

cinematografiche come Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick. Ogni

personaggio esprime uno stato di ambiguità tra finzione e realtà, tra

amore e morte, muovendosi con eleganza nello spazio entrando in un

dialogo armonioso con l'architettura del Centro Saint-Bénin di Aosta.

L'Assessore Jean-Pierre Guichardaz afferma: "Siamo lieti di ospitare

un giovane artista emergente quale Arshak Sarkissian, che ci consente

di dedicare uno spazio importante della nostra programmazione

culturale estiva 2022 all'arte contemporanea e di far conoscere un

paese quale l'Armenia, di cui quest'anno si festeggiano i trent'anni

di relazioni diplomatiche con l'Italia. L'arte e la cultura

rappresentano da sempre uno stimolo fondamentale per il dialogo, la

crescita e la pace tra le nazioni".

Post recenti

Mostra tutti

Roma - Primo ministro palestinese in visita

Assadakah News - Il primo ministro e ministro degli Esteri dell'Autorità Nazionale Palestinese, Mohammad Mustafa, è in visita a Roma dove incontrerà il ministro degli Esteri Antonio Tajani, che ha dic

Comentarios


bottom of page