top of page

Armenia - Partiti i voli diretti tra Istanbul e Yerevan

Aggiornamento: 5 feb 2022


Letizia Leonardi (Assadakah News Roma) - Proseguono gli incontri tra i diplomatici armeni e turchi per la normalizzazione dei rapporti tra i due Paesi. Il 2021 si era concluso con l'annuncio del ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu circa l'intenzione di riaprire il tavolo delle trattative per ripristinare i collegamenti aerei tra la Repubblica d'Armenia e la Turchia. Il 14 gennaio a Mosca c'è stato un primo vertice tra i diplomatici nominati da Turchia e Armenia per condurre il processo di normalizzazione delle relazioni tra i due Paesi, che dal 1993 avevano interrotto i rapporti diplomatici. Il 3 febbraio sono decollati i primi aerei con voli diretti tra Yerevan e Istanbul. A quanto pare questo è un primo importante passo che porterà ad altri incontri. È fissata infatti a Vienna, il 24 febbraio, la prossima riunione tra i rappresentanti armeni e turchi, secondo quanto annunciato dal portavoce del ministero degli Esteri di Yerevan, Vahan Hunanyan.

Tra il 2007 e il 2009 c'era stato un tentativo fallito di pacificazione tra l'Armenia e la Turchia. Sarebbe interessante capire il vero motivo del cambio di rotta di Ankara che, dopo aver sostenuto, anche militarmente, l'Azerbaijan nella sanguinosa guerra dei 44 giorni, scoppiata il 27 settembre del 2020 contro gli armeni del Nagorno Karabakh (Artsakh), ha dichiarato che i tempi erano maturi per create le condizioni per tornare a dialogare con Yerevan.

Comentários


bottom of page