top of page

Egitto - Trovata la mummia più antica della storia


Assadakah Cairo - Recenti scavi archeologici in Egitto hanno portato alla scoperta di una mummia risalente a circa 4.300 anni fa, rendendola la mummia più antica al mondo mai trovata finora. La scoperta è stata effettuata nei pressi della Piramide di Saqqara, a circa 30 chilometri dal Cairo. Questa scoperta rappresenta sia un importante tesoro archeologico, ma anche una finestra unica sulla vita e le usanze funerarie degli antichi egizi. In questa fotogallery, esploreremo i dettagli di questa scoperta straordinaria e ciò che ci può insegnare sulla storia antica dell'Egitto.

La tomba è stata trovata all'interno di uno scavo profondo 15 metri vicino alla Piramide di Saqqara, a circa 30 chilometri dal Cairo. Il sito archeologico è patrimonio mondiale dell'UNESCO, ospita più di una dozzina di piramidi, tombe di animali e antichi monasteri cristiani copti.

Secondo l'archeologo Zahi Hawass, la tomba appartiene a un gruppo di sepolture faraoniche della quinta e sesta dinastia. Una delle tombe ritrovate appartiene a Khnumdjedef, ispettore dei funzionari, supervisore dei nobili e sacerdote durante il regno di Unas, ultimo faraone della V dinastia. Un'altra tomba apparteneva a Meri, “custode dei segreti e assistente del gran condottiero del palazzo”. Tra le tombe sono state trovate numerose statue, tra cui una raffigurante un uomo e sua moglie e diversi servitori.

Comments


bottom of page