top of page

Forlì – Manifestazione per il Libano con ambasciatrice Mira Daher e sindaco di Tiro

Assadakah Roma News – Dal 2 al 5 aprile, Forlì si mobilita per il Libano, con una serie di iniziative alle quali sarà ospite d’onore l’ambasciatrice della Repubblica del Libano in Italia, S.E. Mira Daher. L'ambasciatrice interverrà alla cena di beneficenza a sostegno del progetto “Forlì per il Libano” e, domenica 3 aprile, effettuerà una visita presso il Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, con Emporio della Solidarietà, quindi assisterà alla messa officiata dal vescovo della diocesi di Forlì-Bertinoro, e successivo incontro, con monsignor Livio Corazza, e pranzo presso la sede Caritas Buonpastore. L’ambasciatrice del Libano compirà poi una visita al territorio accompagnata da una rappresentanza della AVIS, che la ospiterà per la successiva cena.

Lunedi 4 aprile l’ambasciatrice Mira Daher incontrerà il sindaco di Forlì, Gianluca Zattini, con la Giunta Municipale e una rappresentanza del gruppo che ha ideato l’iniziativa “Forlì per il Libano” e, a seguire, l’incontro con le realtà economiche locali a cura della CCIAA, quindi visita alla mostra “Maddalen” presso il museo San Domenico, e cena offerta dalla locale sede del Rotary Club. Martedi 5 aprile, visita al 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”, comandato dal colonnello Marco Licari, presso la caserma “De Gennaro”, recentemente rientrato dopo sei mesi trascorsi in Libano nel quadro del contingente ITALBATT, visita a una delle realtà produttive del territorio e incontro con il presidente di Campus Forlì e con il direttore AUSL Romagna.

Nel quadro della stessa iniziativa, a Forlì sarà presente anche il sindaco della città di Tiro, Hassan Dbouk, dal 2 all’8 aprile, il quale sarà successivamente a Treviso per una visita ufficiale al contingente CIMIC, con visita alla città di Ferrara e interventi in alcune scuole superiori della città, fra cui l’ITI Marconi e l’Istituto Comprensivo n.6, quindi sarà a Bologna ospite della Regione Emilia Romagna e ospite del locale Lion’s Club.

Comments


bottom of page