top of page

Armenia - Wizz Air ha inaugurato voli diretti fra Venezia e Yerevan



Letizia Leonardi e Talal Khrais (Assadakah News Agency) - La compagnia aerea ungherese Wizz Air ha inaugurato nei giorni scorsi il suo primo volo Italia - Armenia, dall'aeroporto Marco Polo di Venezia fino all'aeroporto Zvartnots di Yerevan, senza scali intermedi. La nuova rotta a costi molto economici rafforza la presenza di Wizz Air nell’aeroporto del capoluogo veneto. Le partenza saranno a cadenza bisettimanale. Tamara Nikiforova, della Corporate Communications Manager di Wizz Air, ha dichiarato: "Wizz Air continua il suo impegno per offrire ai suoi passeggeri nuove rotte interessanti e opportunità di viaggio a basso costo per esplorare l'Europa e anche oltre. Siamo felicissimi della nostra collaborazione con l'Aeroporto Internazionale Marco Polo di Venezia, col Gruppo Save e l'Aeroporto Internazionale Zvartnots di Yerevan, che ci ha portato al nuovo collegamento tra Italia e Armenia. Non vediamo l'ora di accogliere i passeggeri italiani e armeni a bordo della nostra flotta". Grande soddisfazione è stata anche espressa dal Direttore dello Sviluppo Aviation Gruppo Save, Camillo Bozzolo che ha fatto notare come nel 2023 Wizz Air rafforzerà la sua presenza nella base di Venezia, espandendo ulteriormente il portafoglio di offerte. La capitale della Repubblica d’Armenia è infatti la prima di una rosa di destinazioni di medio e lungo raggio che la compagnia si propone di inaugurare nella prossima primavera. L’importanza di questo collegamento diretto tra l’Italia e l’Armenia non sta solo nel fatto che per la numerosa diaspora della Repubblica caucasica sarà più comodo ed economico raggiungere Yerevan ma anche per la facilità degli scambi commerciali. Per Elisa De Berti, Vice Presidente della Regione Veneto, questo nuovo collegamento con l’Armenia, reso possibile grazie a Wizz Air, consolida il ruolo strategico dell'aeroporto di Venezia e le relazioni economiche e culturali tra Veneto e Armenia. Legami che ci sono stati fin dall’antichità. Non a caso proprio nella laguna veneta c’è l’isola di San Lazzaro degli armeni. Anche da Yerevan giungono parole di apprezzamento da parte di Sergey Avetisyan, General Manager di Zvartnots International Airport. "L'inaugurazione della nuova rotta Venezia-Yerevan - ha spiegato il dirigente armeno - è un'ottima notizia per i viaggiatori, poiché entrambe le destinazioni hanno qualcosa da offrire per entrambe le popolazioni. Siamo certi che questi nuovi voli rafforzeranno gli scambi culturali ed economici tra le due città”. Sisian Boghossian, Capo del Comitato per il Turismo del Ministero dell'Economia della Repubblica d'Armenia, ha aggiunto: "Siamo molto felici di avere una nuova rotta che collega Yerevan a Venezia con Wizz Air. Questo nuovo volo diretto permetterà ai visitatori di raggiungere la destinazione desiderata in modo rapido, comodo e conveniente. L'Armenia è pronta ad accogliere un maggior numero di ospiti dall'Italia per fargli scoprire tutti i tesori nascosti che abbiamo da offrire. Siamo certi che questo nuovo volo invoglierà i visitatori a esplorare e scoprire l'Armenia, il Sentiero Nascosto”.

Comentarios


bottom of page