top of page

Turismo - Un nuovo trend delle donne in viaggio solitario

Assadakah News Agency – Ci sono anche due Paesi del mondo arabo musulmano fra le mete considerate più sicure per donne che scelgono di viaggiare da sole. Dopo l’ondata della pandemia, finalmente si sta tornando alla normalità e al gusto di viaggiare, con un sensibile aumento delle donne che scelgono di viaggiare sole, alla scoperta di culture e Paesi stranieri.

La BBC e il WPS (Women’s Peace & Secutiry Index) hanno stilato la lista dei primi cinque Paesi considerati più sicuri. Per l'Europa centrale e orientale, negli ultimi anni la Slovenia ha fatto grandi passi avanti nella percezione della sicurezza delle donne.

Con il 55% del parlamento composto da rappresentanti donne, il Rwanda è al primo posto nel mondo per la parità di genere in parlamento, secondo il WPS. È anche al primo posto nell'indice di percezione della sicurezza della comunità e al sesto posto nel mondo nell'indice Global Gender Gap. Nel 1994, il paese è stato vittime di un enorme genocidio, ma da quel momento sono stati compiuti enormi passi avanti per la memoria storica e il ricordo. Tutte le testimonianze raccolte parlano di un luogo perfetto per il turismo in solitaria per le donne.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno i punteggi più alti del WPS in Medio Oriente e Nord Africa per quanto riguarda la scolarizzazione femminile e l'inclusione finanziaria. Recentemente, inoltre, hanno raggiunto la perfetta parità di genere in parlamento. Gli Emirati Arabi Uniti sono anche al primo posto tra tutti i Paesi dell'indice nella categoria della sicurezza della comunità, con il 98,5% delle donne di età pari o superiore ai 15 anni che hanno dichiarato di sentirsi sicure a camminare da sole di notte nella città o nell'area in cui vivono. Inoltre, Dubai è stata considerata una delle città più sicure al mondo per le viaggiatrici femminili da alcune compagnie di assicurazione. Meta anche di moltissime donne influencer, sentite dalla BBC, queste hanno riportato opinioni unanimi di sicurezza e affidabilità per la zona del golfo. Inoltre, la regione organizza tantissimi tour guidati, dunque è alquanto difficile per una donna ritrovarsi sola.

Il Giappone è classificato tra i primi 10 Paesi più sicuri al mondo dal Global Peace Index per i suoi tassi estremamente bassi di crimini violenti e il basso numero di conflitti esterni o interni. I viaggi in solitaria nel paese sono molto diffusi, tanto che si parla proprio di "cultura del tempo in solitaria". Moltissimi ristoranti e attrazioni sono attrezzati per ospitare "viaggiatori singoli", che è dunque una cosa estremamente normale in questo Paese.

Le riviste in Giappone riportano le migliori mete in solitaria, come i migliori karaoke, i migliori hotel e le migliori attrazioni. Le intervistate della BBC parlano di barriera linguistica superabile se si sta a ridosso delle città, ma che il paese offre comunque una larga scelta di attività in sicurezza per le donne che viaggiano da sole.

La Norvegia è al primo posto nella classifica WPS per i suoi punteggi più alti nell'inclusione finanziaria delle donne, nell'assenza di discriminazione legale e nella sicurezza della comunità femminile, e costantemente nella Top10 dei Paesi più equi e più felici del mondo.

コメント


bottom of page