top of page

G20 - Emirati Arabi per il turismo sostenibile

Roberto Roggero - Abdullah bin Touq Al Marri, Ministro dell'Economia e Capo del Consiglio del Turismo degli Emirati, ha sottolineato l'impegno degli Emirati Arabi Uniti per la promozione del turismo sostenibile. Ha inoltre sottolineato la dedizione degli Emirati Arabi Uniti a contribuire a iniziative che promuovono la formulazione di politiche per il turismo sostenibile, facilitando la crescita del turismo internazionale.

Al Marri ha fatto queste osservazioni durante la sua partecipazione alla riunione dei ministri del turismo del G20 2023 a Goa (India), a cui hanno partecipato oltre 20 responsabili delle decisioni nel settore del turismo globale. Ha affermato l'importanza degli sforzi di collaborazione e delle misure proattive per spingere il settore del turismo regionale e globale in un modo che supporti il raggiungimento di uno sviluppo economico e sociale globale in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

L'incontro dei ministri del turismo del G20 ha discusso diversi argomenti e programmi legati al turismo. Un obiettivo significativo è stato quello di promuovere la sostenibilità nel settore del turismo e sfruttare le possibilità offerte dalla trasformazione digitale e dalle applicazioni intelligenti, in particolare nel settore dei servizi turistici. Inoltre, l'incontro ha affrontato le strategie per migliorare il settore del turismo e renderlo attraente per i talenti globali, in particolare attraverso lo sviluppo di prodotti turistici innovativi. I partecipanti hanno sottolineato la necessità di promuovere un ambiente favorevole che abbracci le piccole e medie imprese (PMI) nel settore del turismo.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno voluto migliorare la propria infrastruttura turistica secondo gli standard globali. Ciò comporta la creazione di destinazioni turistiche uniche e l'ampliamento della gamma di offerte turistiche nel paese per soddisfare le diverse esigenze dei visitatori. Gli Emirati Arabi Uniti hanno effettuato investimenti significativi nell'espansione della propria rete di trasporti, compresi i viaggi terrestri e aerei, per attirare un numero maggiore di turisti nella regione. Inoltre, l'importanza di ospitare eventi internazionali negli Emirati Arabi Uniti non può essere sottovalutata, in quanto svolgono un ruolo fondamentale nel rafforzare il settore del turismo e cementare la posizione di rilievo del paese sulla scena del turismo globale. Questi eventi fungono da importanti catalizzatori per attrarre visitatori e aumentare l'attrattiva generale degli Emirati Arabi Uniti come destinazione turistica leader.

Al Marri ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti stanno implementando diversi importanti progetti turistici, tra cui il progetto "Palm Jebel Ali", che aggiungerà circa 110 km alla costa di Dubai e includerà 80 resort e ospiterà circa 35.000 famiglie. È partito anche il progetto “Mondo del mare Abu Dhabi” su un'area di 180.000 mq. Il progetto include più di 150 specie di animali marini, rafforzando il settore dell'intrattenimento nel Paese.

L'industria del turismo globale sta assistendo a uno sviluppo qualitativo quest'anno, poiché il numero di turisti nel mondo ha raggiunto l'80 percento dei livelli del 2019. Anche il Medio Oriente sta assistendo a un notevole miglioramento di vari indicatori del turismo, come riportano i rapporti del "World Tourism" L'organizzazione indica che è l'unica regione che ha superato i tassi del 2019 e ha ottenuto un aumento del 15 percento del numero di turisti nel primo trimestre del 2023 rispetto allo stesso periodo del 2021, mentre il numero di turisti globali è stato di circa un miliardo di turisti nel 2022, il doppio del 2021.

Al Marri ha sottolineato l'importanza degli incontri del G20, che sono emersi come la piattaforma principale per il processo decisionale in una vasta gamma di settori, in particolare nei settori dell'economia e del turismo. La riunione dei ministri del turismo del G20 2023, in particolare, riveste un'importanza immensa in quanto piattaforma fondamentale per promuovere il passaggio a un'industria del turismo sostenibile radicata negli standard e nelle pratiche internazionali. Inoltre, fornisce una guida fondamentale per gli investimenti in diversi settori del turismo.

Kommentare


bottom of page