top of page

Gaza - Aiuti umanitari in arrivo da UE


Assadakah News Agency - È partito ieri, 27 ottobre, da Copenaghen, un nuovo volo umanitario dell'UE verso l’Egitto per la popolazione di Gaza, con 51 tonnellate di medicinali, articoli medici e materiale didattico fornito dall'UNICEF. Il volo fa parte della serie di sei, operati nel quadro del ponte aereo umanitario dell'UE per trasportare beni essenziali messi a disposizione dai partner per una rapida distribuzione nel territorio.

L'UE finanzia il costo totale di tutti i voli e sostiene il coordinamento delle operazioni nell'ambito della capacità europea di risposta umanitaria. I rimanenti cinque voli sono previsti nelle prossime due settimane. Oltre all'UNICEF, tra i partner che forniscono prodotti umanitari vi sono l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il Programma alimentare mondiale (PAM), l'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM), il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione (UNFPA) e il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR). Il materiale fornito sarà utilizzato per intensificare la risposta umanitaria alla recente escalation di violenza che colpisce la popolazione a Gaza, dove la situazione già drammatica continua a peggiorare.

Nel frattempo, l'esercito israeliano comunica di avere ucciso il comandante delle Forze navali di Hamas della Brigata di Gaza city Ratib Abu Tzahiban. Lo ha detto il portavoce militare secondo cui Tzahiban ha organizzato e comandato il tentativo di infiltrazione in Israele dello scorso 24 ottobre. La Marina - ha aggiunto il portavoce - sta fornendo sostegno alle forze terrestri impegnate fino ad ora all'interno di Gaza per l'incursione cominciata ieri sera.

Comentarios


bottom of page