top of page

USA - Ancora armi a Israele

Assadakah News - Nuova manifestazione di evidente ipocrisia da parte di Washington che, mentre da una parte invia il segretario di Stato Anthony Blinken in Medio Oriente per cercare una soluzione al conflitto della Striscia di Gaza, dall’altra parte non fa che alimentare l’incendio gettando benzina. Lo ha confermato lo stesso primo ministro del governo criminale israeliano, Benjamin Netanyahu, il quale ha dichiarato ufficialmente che Israele aveva sollecitato l’invio di armamenti agli Stati Uniti, e che ora queste armi stanno arrivando a Tel Aviv, come da messaggio dell’ambasciatore americano in Israele, Jack Lew. Ieri il premier in un polemico video sui social aveva definito in un aperto attacco a Washington "inconcepibile" che gli Usa avessero "trattenuto" l'invio di armi e munizioni a Israele. Dopo l'attacco del premier israeliano gli Stati Uniti avevano cancellato una riunione chiave con Israele che si sarebbe dovuta svolgere a Washinton ed avere come focus principale il programma nucleare dell'Iran.

Comments


bottom of page