top of page

Arabia Saudita – Nuovi investimenti per la ricerca sui vaccini

Assadakah Roma News - Bandar bin Ibrahim Alkhorayef, ministro saudita dell'industria e delle risorse minerarie e presidente del comitato per i vaccini e i medicinali vitali, ha annunciato il lancio di numerose opportunità di investimento nell'industria dei vaccini e dei medicinali vitali, per un valore di 3,4 miliardi di dollari, per raggiungere gli obiettivi del Regno nel raggiungimento della sicurezza farmaceutica e sanitaria e nel rendere l'Arabia Saudita un centro importante per questa promettente industria.

Secondo l'agenzia di stampa saudita il ministro ha sottolineato che i settori farmaceutici interessati in generale, il cui valore supera i 5 miliardi di dollari, saranno implementati in più fasi, a cominciare dai vaccini e dai farmaci vitali, poiché la prima fase si concentrerà sulla localizzazione di vaccini, plasma, e le tecnologie dell'insulina, sottolineando l'importanza di trasferire le loro tecnologie complete per contribuire principalmente a costruire le capacità del Regno in questi settori e raggiungere la sicurezza sanitaria e farmaceutica riducendo al contempo l'alto costo del bilancio statale, che attualmente importa il 100 percento dei vaccini e dei prodotti farmaceutici vitali , mentre il settore dei medicinali vitali gode del tasso di crescita più rapido del mercato tra tutti i settori farmaceutici con un tasso annuo del 17%.

Alkhorayef ha affermato che il Comitato per la produzione di vaccini e medicinali vitali si concentrerà nella prima fase sulla localizzazione dei vaccini di base per bambini e sulla costruzione delle necessarie auto-capacità e piattaforme di produzione per combattere le future pandemie, seguita dalla produzione di insulina per curare i pazienti diabetici e quindi supportare i centri di raccolta del plasma con una fabbrica di livello mondiale per raggiungere l'autosufficienza nei plasmaderivati, mentre la seconda fase si concentrerà sulla localizzazione delle tecnologie immunologiche e di trattamento del cancro, dove la dimensione di questo settore vitale è stimata in oltre 2 miliardi di dollari all'anno, di cui l'insulina rappresenta circa 340 milioni di dollari.

Comments


bottom of page