top of page

Azerbaijan – Aliyev: “Determinati a voltare pagina con l’Armenia”


Assadakah News - Il 26 novembre si sono svolti a Sochi i colloqui trilaterali tra il presidente della Repubblica dell'Azerbaijan Ilham Aliyev, il presidente della Russia, Vladimir Putin e il primo ministro dell'Armenia, Nikol Pashinyan.

Al termine dei colloqui i leader dei tre Paesi hanno firmato una dichiarazione congiunta, comprendente diversi punti, per stabilizzare la situazione e per aumentare stabilità e sicurezza al confine tra Azerbaijan e Armenia e creare una Commissione bilaterale sulla delimitazione del confine di Stato tra l'Azerbaijan e l'Armenia con la successiva demarcazione dello stesso con l'assistenza consultiva della Russia su richiesta delle parti.

La Federazione Russa continuerà a fornire tutta l'assistenza necessaria nell'interesse della normalizzazione delle relazioni tra la Repubblica dell'Azerbaijan e della Repubblica di Armenia, creando un'atmosfera di fiducia tra i popoli azerbaijano e armeno, oltre a instaurare relazioni di buon vicinato nella regione", si legge nella dichiarazione tripartita firmata'.

Dopo l'incontro trilaterale i leader dei tre Paesi hanno rilasciato dichiarazioni alla stampa. Il presidente dell'Azervaijan Ilham Aliyev ha espresso la sua gratitudine al presidente russo per l'incontro, nonché per gli sforzi volti a creare un'atmosfera favorevole alla risoluzione delle questioni tra Azerbaijan e Armenia.

Dopo l'incontro trilaterale i leader dei tre Paesi hanno rilasciato dichiarazioni alla stampa. Il presidente dell'Azervaijan Ilham Aliyev ha espresso la sua gratitudine al presidente russo per l'incontro, nonché per gli sforzi volti a creare un'atmosfera favorevole alla risoluzione delle questioni tra Azerbaijan e Armenia. 'È passato un anno dalla nota Dichiarazione tripartita che ha posto fine alla guerra tra i due Paesi, e quest'anno possiamo caratterizzarlo, nel suo complesso, positivamente. Vorrei cogliere ancora una volta questa opportunità per esprimere la mia gratitudine a Vladimir Vladimirovich e al Ministero della Difesa della Federazione Russa per le attività di mantenimento della pace in Karabakh. Durante quest'anno non si sono verificati incidenti gravi nell'area di responsabilità delle forze di pace russe', ha detto il presidente Aliyev secondo un comunicato diramato dall'Ambasciata della Repubblica dell'Azerbaijan di Roma.

Il presidente Ilham Aliyev, inoltre ha detto che sono state discusse questioni di natura umanitaria e che l'Azerbaijan ha sempre sostenuto con coerenza l'osservanza di tutte le norme umanitarie, sia durante le ostilità che dopo.

Comments


bottom of page