top of page

Giordania – Assadakah si unisce alle felicitazioni per le nozze del principe Husayn

Assadakah News Agency – Ḥusayn ibn ‘Abd Allah, primogenito di re Abdallah II e della regina Rania, dal 2009 principe della Corona ed erede al trono del Regno Hascemita di Giordania, giunge al grande passo, annunciando le nozze con la principessa Rajwa Khalid Alseif, figlia di Khaled bin Musaed bin Saif bin Abdulaziz Al Saif e Azza bint Nayef bin Abdulaziz bin Ahmed Al Sudairi. La data è stata fissata al 1° giugno di quest'anno. La associazione italo-araba Assadakah si unisce alle congratulazioni internazionali alla famiglia reale di Giordania e di Arabia Saudita per l’evento.

Il fidanzamento ufficiale fra il principe ereditario e la saudita Rajwa Khalid Alseif è stato annunciato lo scorso agosto a Riyadh, presso la famiglia della futura sposa,

Il principe Husayn, discendente della 42a generazione husaynide del Profeta Maometto, per parte della figlia del Profeta stesso, Faṭima, e del marito Alī, è laureato in Storia Internazionale all'Università di Georgetown e laureato presso la celebre Royal Military Academy di Sandhurst, in Inghilterra, nonché ufficiale della Al-Quwwat al-Musallahat al-Urdunniyya, le Forze Armate Giordane.

Il principe Ḥusayn ha svolto il primo impegno ufficiale nel giugno del 2010, quando ha rappresentato il padre alle celebrazioni per l'anniversario della rivolta araba e alla Giornata delle Forze Armate, e ha fatto parte diverse volte del seguito reale in missioni ufficiali internazionali, svolgendo nel contempo incarichi di rappresentanze come reggente durante l'assenza del re dal Paese, dopo aver prestato giuramento nell’aprile 2012.

Il principe Husayn gestisce la Crown Prince Foundation, responsabile dell'Università Tecnica Al Hussein e amministra diverse iniziative scientifiche e umanitarie. La fondazione ha creato l'iniziativa Haqiq, che incoraggia i giovani al volontariato, ha svolto un tirocinio alla NASA come formazione atta a promuovere l'innovazione nella tecnologia aerospaziale, e l'iniziativa Hearing Without Borders per fornire impianti cocleari a cittadini Giordani non udenti e svolge un profondo impegno umanitario, testimoniato da diverse visite come quella al King Hussein Medical Center di Amman, dove vengono curati diversi Palestinesi feriti e fuggiti da Gaza. Husayn è stato anche il più giovane rappresentante ufficiale al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, per l’adozione della Risoluzione 2250 "Maintenance of international peace and security", presentata su iniziativa del regno di Giordania durante il dibattito presieduto dal principe Husayn. Nel maggio 2017, Husayn ha tenuto il discorso inaugurale al Forum Economico Mondiale sul Medio Oriente e il Nord Africa, tenutosi sulle coste Giordane del Mar Morto.

Comments


bottom of page