top of page

Il Cairo – Aboul Gheit: “Parlamenti arabi voce dei popoli che rifiutano la violenza”

Hend Soliman (Assadakah Cairo) – In occasione della 32a Conferenza “Solidarietà Araba” che vede riuniti al Cairo i rappresentanti dei parlamenti arabi, Ahmed Aboul-Gheit, segretario generale della Lega degli Stati Arabi, ha dichiarato: “Tutti hanno visto le recenti azioni della milizia Houthi, che ha preso di mira obiettivi civili negli Emirati Arabi Uniti. Condanniamo, nei termini più forti, questi atti terroristici, sia nei confronti degli Emirati Arabi Uniti che dell'Arabia Saudita”. Aboul Gheit ha sottolineato che queste milizie, e coloro che dietro di esse forniscono loro armi e sostegno politico, rappresentano una seria minaccia alla sicurezza regionale e alla sicurezza delle rotte marittime, a causa alla posizione strategica che lo Yemen occupa sul Mar Rosso.

Per quanto riguarda il terrorismo, Aboul Gheit ha sottolineato: “La guerra contro il terrorismo rappresenta uno sforzo continuo e un'azione collettiva, che non dovrebbe vacillare o ritirarsi finché questo pericoloso flagello rimarrà in agguato in alcune menti, purtroppo, ed è importante che i parlamenti arabi rimangano in prima linea nello sforzo intrapreso dai nostri Paesi e governi, per mettere in guardia dal pericolo di questo fenomeno criminale, per la coesione e la stabilità delle società, e per gli sforzi di sviluppo e la loro continuità”. Aboul Gheit ha poi sottolineato: “Le vostre voci sono la voce del Popoli arabi, la stragrande maggioranza dei quali rifiuta la violenza in nome della religione, e rinnega l'uccisione di persone e la distruzione dell'urbanizzazione.

Rivolgendosi all’assemblea, ha quindi aggiunto: “I nostri popoli contano su di voi, per rafforzare la cooperazione parlamentare fra le popolazioni, poiché è un asse essenziale della solidarietà araba, e attendiamo con impazienza di vedere il lavoro dei rappresentanti dei parlamenti arabi nell'adottare le questioni del cittadino arabo che minaccia la sicurezza nazionale araba in tutte le sue dimensioni.

Il Segretario Generale ha concluso ringraziando sia Saqr Ghobash, Presidente del Consiglio Nazionale Federale degli Emirati Arabi Uniti, sia la Presidente dell'Unione Interparlamentare Araba, Fawzia bint Abdullah Zainal, Presidente della Camera dei Rappresentanti del Regno del Bahrain, e Fayez Al Shawabkeh, Segretario Generale dell'Unione Interparlamentare Araba.

Comments


bottom of page