top of page

Libano – Michel Aoun incontra delegazione EU-EOM

Assadakah Beirut - Durante il suo primo giorno di visita in Libano, l'Osservatore capo della Missione di osservazione elettorale dell'Unione Europea (EU EOM) György Hölvényi ha incontrato oggi il presidente libanese Michel Aoun al palazzo presidenziale.

Hölvényi, ha ringraziato il presidente Aoun per l'accordo del Libano su una missione di osservazione elettorale dell'UE che possa garantire un regolare processo elettorale: "La missione di osservazione elettorale dell'UE è una dimostrazione dell'impegno dell'Unione Europea per la democrazia e la pace in Libano: il dispiegamento della missione di osservazione elettorale dell'UE per osservare le elezioni parlamentari in programma il 15 maggio 2022 riflette il costante impegno dell'UE a sostenere elezioni credibili e trasparenti in Libano”, ha affermato.

Il giorno delle elezioni, la missione comprenderà circa 200 osservatori provenienti da tutti i 27 Stati membri dell'UE, Norvegia e Svizzera.

"Le missioni di osservazione elettorale dell'UE mirano a promuovere la democrazia e i diritti umani in un quadro di cooperazione con i Paesi terzi", ha aggiunto Hölvényi. “La missione di osservazione elettorale dell'UE conduce un'analisi completa del processo elettorale, basata su un'osservazione a lungo termine. Il nostro rapporto finale includerà una valutazione finale del processo elettorale e una serie di raccomandazioni per possibili riforme per migliorare i futuri processi elettorali”.

Dopo la sua visita presidenziale, il Chief Observer ha incontrato al Grand Serail il premier Najib Mikati, dopo di che ha rilasciato una dichiarazione sottolineando l'importanza del dialogo e sottolineando le raccomandazioni basate sulle osservazioni”, “non è un'ingerenza nel processo elettorale, è un'osservazione”. La Commissione UE ha poi incontrato il ministro dell'Interno e dei comuni, Bassam Mawlawi, per parlare dei preparativi delle elezioni parlamentari libanesi del 15 maggio. Hölvényi ha proseguito la sua prima giornata di visita e si è incontrato con il Comitato di sorveglianza delle elezioni per parlare di più dei preparativi delle elezioni parlamentari e dell'importanza della missione di osservazione elettorale dell'Unione Europea.

Comentarios


bottom of page