top of page

Emirati Arabi – Avviato Programma Culturale per il Ramadan


Lo Sharjah Institute for Heritage (SIH) ha avviato le attività del programma culturale del Ramadan che durerà fino al 21 aprile.

Intervenendo in tale occasione, il presidente del SIH, Abdul Aziz Al Musallam ha dichiarato: "La rinascita dell'area del patrimonio nel cuore di Sharjah e nel resto delle regioni è avvenuta durante il Mese Santo del Ramadan, sulla base delle direttive di S.A. Sheikh Sultan bin Muhammad Al Qasimi, Membro del Consiglio Supremo e Sovrano di Sharjah, per far rivivere queste aree e rafforzare la loro presenza tra i siti turistici e ricreativi più visitati, e per introdurre il folclore arabo e degli Emirati, nella moda, nei giochi, nei costumi, tradizioni, cibo e altro, per preservarli tra i membri della nuova generazione".

Aisha Ghabish, Direttore del Dipartimento Eventi e Attività del SIH, ha spiegato che la partecipazione delle comunità è distinta e mirata. Ha aggiunto che SIH ha sfruttato l'infrastruttura degli Sharjah Heritage Days facendoli rivivere in questa occasione con nomi diversi, mentre i mercati continueranno ad essere attivi fino alla fine di Eid Al Fitr.

Mani Bounaama, Direttore del Dipartimento dei contenuti e della pubblicazione di SIH, ha commentato: "Il consiglio culturale del Ramadan quest'anno celebra il folclore, le tradizioni e i rituali del Ramadan degli Emirati. La memoria popolare degli Emirati è piena di storie sul Ramadan e sui suoi splendidi rituali, e lo faremo presentarne molti attraverso una serie di preziose lezioni per ricercatori, per richiamare un insieme di temi, riti e tradizioni tradizionali che hanno accompagnato il mese santo, oltre ad altri temi ricchi e diversificati, e le uscite delle ultime pubblicazioni dell'istituto.

bottom of page