top of page

Premio Marzani 2022 con Assadakah in prima linea

Redazione – Una edizione davvero speciale, la 15a del Premio Internazionale Giornalistico-Letterario Marzani, in svolgimento a San Giorgio del Sannio, a cura della Associazione Campania Europa Mediterraneo, presieduta dall’instancabile Enzo Parziale. Anche quest’anno, la Associazione Italo-Araba Assadakah è presente al Premio Marzani, con il riconoscimento della Lega degli Stati Arabi in Italia. Il programma di sabato 27 agosto è concentrato sull’incontro-dibattito “La guerra e la pace in Europa”, che affronta temi fondamentali, alla luce dei recenti avvenimenti, fra cui l’autonomia energetica, la transizione ecologica e le forniture alimentari in Medio Oriente e Africa.

All’incontro, coordinato dal giornalista Francesco Saverio Coppola, e dallo stesso Enzo Parziale, parteciperanno ospiti illustri e di prestigio internazionale, fra cui l’ambasciatrice della Lega Araba in Italia, S.E. Enas Mekkawi; Talal Khrais, corrispondente per l’Italia e Vaticano della Agenzia Nazionale di Stato di Beirut e responsabile per i rapporti internazionali e istituzionali di Assadakah; il giornalista Abdul Nasser Abun Aoun proveniente direttamente da Gaza con l’assistenza di Assadakah; il parlamentare PD Umberto Del Basso De Caro; il presidente della Ong “Mama Sofia” Zaira Seddiky; l’ambasciatrice dello Stato di Palestina in Italia, S.E. Abeer Odeh; e il dr. Evarist Bartolo, già ministro degli Esteri di Malta.

La giornata di domani vedrà la cerimonia di premiazione, con il conferimento del Premio Marzani, fra gli altri, alle ambasciatrici di Yemen e Mauritania, rispettivamente S.E. Asmahan Abdulhameed Altoqi e S.E. Ely Salem Zeineb. Inoltre, un premio speciale sarà dedicato alla collega giornalista Shireen Abu Akleh, uccisa dalle forze di occupazione israeliane lo scorso 11 maggio nei pressi della cittadina palestinese di Jenin.

Comentarios


bottom of page