top of page

Bracciano – Il prof che fa rivivere gli etruschi


Assadakah Roma – Il fascino delle antiche Cerveteri e Tarquinia, così come le vedevano i loro abitanti, torna oggi allo splendore di un tempo. Sono molte le meraviglie dell’antichità, oggi riportate in vita, grazie alla passione di un professore di Bracciano, Marco Mellace, insegnante dell’ISS Paciolo, che grazie alla tecnologia 3D, ha fatto risorgere dalle loro stesse rovine le antiche città etrusche. Immagini di altissima qualità, e grande ricercatezza nei particolari, che si possono ammirare sul canale personale del prof Mellace, FlippedProf, in una serie di ricostruzioni grafiche senza precedenti.

“Il progetto della ricostruzione multimediale 3D di Cerveteri è nato perché ho sentito l’esigenza di ricostruire un qualcosa di meraviglioso, per avere una immagine definita di quello che vediamo intorno a noi. Ho realizzato quella che è stata, ed è in assoluto la prima ricostruzione 3D che riproduce simultaneamente la necropoli della Banditaccia e la Via degli Inferi che ne è una prosecuzione, e la città di Cerveteri, in un progetto innovativo che serve anche per aiutare gli studenti a comprendere meglio un passato millenario di un territorio di enorme valore storico, culturale e paesaggistico. L’ho fatto anche perché ogni volta che di affronta l’argomento Etruschi, traspare un senso di frustrazione da parte degli studenti, che spesso non riescono ad andare oltre il libro di testo. Ed è proprio la volontà di colmare questo vuoto uno dei motivi che i ha spinto a progettare la ricostruzione in 3D” ha dichiarato il professor Mellace.

Comments


bottom of page