top of page

Tehran - Conferenza Internazionale sulla Palestina

Assadakah News Agency - La associazione italo-araba Assadakah ha preso parte alla Conferenza Internazionale sulla Palestina che si è svolta a Tehran il 23 dicembre, per seguire l’evento da parte della ambasciata della Repubblica Islamica in Italia. Per Assadakah, a Tehran c’era Talal Khrais, responsabile Relazioni Internazionali nonché corrispondente per la National News Agency di Beirut.

Gli USA responsabili

Alla conferenza, che ha visto la presenza di ministri e capi di stato da circa 50 Paesi, fra migliaia di giornalisti da tutto il mondo, è intervenuto il ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amir Abdollahian, che nell’intervento ha evidenziato senza mezze misure che la principale difficoltà che impedisce la pacificazione della Striscia di Gaza e dei Territori Palestinesi occupati, è costituita dall’atteggiamento marcatamente ostile degli Stati Uniti e loro alleati.

Sottolineando che la questione della Palestina è sempre stata una priorità assoluta per l'Iran, il ministro ha ringraziato i partecipanti per avere preso parte all'evento nonostante si sia svolto nei giorni più impegnativi della fine dell'anno.

Amirabdollahian ritiene che la folta presenza alla conferenza indichi la preoccupazione per i valori umani e per la questione palestinese, che è rimasta per decenni una delle questioni irrisolte della comunità internazionale.

Il ministro degli Esteri ha anche evidenziato l’impotenza dell’ONU, il cui Consiglio di Sicurezza è dominato dal potere di veto, che ha fino ad oggi impedito un intervento decisivo per fermare l’aggressione sionista a Gaza.

Comments


bottom of page